Carcere

Tra gli ambiti di intervento della Cooperativa rientrano i percorsi con persone sottoposte a misure penali, oggetto di progetti specifici e articolati sia sul piano operativo che su quello culturale. L’Ovile, infatti, si inserisce nel sistema dell’esecuzione penale, al fianco di tutti quegli enti e operatori impegnati nella costruzione di percorsi e luoghi di giustizia, dove la risposta al reato non sia meramente punitiva, ma capace di proporre al reo, alle vittime e alla comunità occasioni di riscatto, riconoscimento, rispetto e, dove possibile, riconciliazione.

 

PER CONTATTARE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APRI UN TICKET

 

Attività svolte nel 2017

È stato presentato il testo “La cura educativa per il reinserimento sociale di detenuti in Esecuzio­ne Penale Esterna. Tra analisi e messa a punto del setting pedagogico” (L. Cerrocchi, F. Cavedoni), un’ana­lisi, nata dalla collaborazione de L’Ovile con l’Università di Modena e Reggio Emilia, del modello di setting di esecuzione penale esterna proposto dalla cooperativa.

Nel corso dell’anno il Servizio ha coordinato le attività formative e lo scambio di buone pratiche previste nell’ambito del progetto “Educate. Educators for inclusive and Effective Reintegration on Inmate”, finanziato dal programma europeo Erasmus+.

 

Tipologie misure di detenzione:

SERVIZI OFFERTI

Residenzialità

Casa Don Dino Torreggiani è pensata per tutte quelle persone che, pur essendo nei termini di legge e in un percorso di revisione delle proprie condotte, non hanno il contesto socio-relazionale per ottenere la concessione della misura (in particolare, gli stranieri).

 

 

Progetto lavoro

In collaborazione con gli istituti penali di Reggio Emilia è stata avviata la sperimentazione di percorsi lavorativi all’interno della casa circondariale quali ad esempio l’attività agricola e di assemblaggio.

5 x 1000